Home > Aree tematiche > Alternanza scuola-lavoro

Alternanza scuola-lavoro

Referente: Patrizia Bonaglia

email: patriziabonaglia.ustbs@gmail.com

Telefono: 030 2012270


E’ diventata obbligo di legge a partire dall’ anno scolastico 2015/2016 per tutti gli studenti del secondo ciclo di istruzione (Legge 13 luglio 2015 n. 107) delineandosi come strategia didattica inserita nell’offerta formativa di tutti gli indirizzi di studio della scuola superiore, con un monte -ore obbligatorio di 200 ore per i Licei e 400 ore per i Professionali e i Tecnici.

Si configura come un percorso unico e articolato che si realizza in contesti operativi diversi, con una pluralità di tipologie, in cui le competenze specifiche disciplinari e trasversali si raccordano con le competenze richieste dal mondo del lavoro e può essere organizzato, tutto o in parte, in orario scolastico o nei periodi di sospensione delle attività didattiche.

L’attuazione dei percorsi avviene sulla base di Convenzioni stipulate con le strutture ospitanti. Le figure professionali che intervengono nel percorso formativo (tutor scolastico e tutor aziendale) risultano strategiche per seguire lo studente nelle sue attività. La valutazione delle competenze attese al termine del percorso, rilevate in itinere dal tutor esterno sulla base di strumenti condivisi con il tutor scolastico, vengono sintetizzate nella certificazione finale che spetta al Consiglio di classe.

La valutazione del percorso è parte integrante della valutazione finale dello studente ed incide sul livello dei risultati di apprendimento conseguiti nel secondo biennio e dell’ultimo anno del corso di studi.


Tutte gli articoli sulle azioni, i progetti e le attività formative sono consultabili in:

Home page > Comunicazioni > Progetti ed Eventi> Alternanza scuola-lavoro.